Il mio red carpet di Roma per il premio alla carriera a Martin Scorsese

Ebbene si, io Federica Paola Muscella, a Roma ad aprire il red carpet in un meraviglioso vestito color ocra, firmato dalle sorelle Piscedda, creatrici del brand Chilo. Ci pensate, proprio io sul red carpet, durante la festa del cinema, a camminare su quel tappeto prima del grande Martin. (Piccola curiosità che vi dico, proprio lui ha scelto di farsi premiare a Roma durante la festa del cinema, amante dei nostri registi più famosi, recensisce i suoi 7 film preferiti). 

federica paola muscella - red carpet di roma

ROME, ITALY – OCTOBER 22: (L-R) Federica Paola Muscella, Federica Galuppi, Elisa Mastella, Fiamma Andrioli, Giulia de Majo and Simona Pastore walk the red carpet during the 13th Rome Film Fest at Auditorium Parco Della Musica on October 22, 2018 in Rome, Italy. (Photo by Stefania D’Alessandro/WireImage)

 

red carpet di roma

 (Photo by Stefania D’Alessandro/WireImage)

Il mio “dietro le quinte” del red carpet di Roma è pregno di magia, lacrime e felicità

Il giorno del mio red carpet di Roma, era un giorno estremamente surreale e speciale, per una moltitudine di eventi e circostanze varie. Quel giorno lasciai la mia #GDL per un sogno ancora più grande, tutto mio. Era il 22 Ottobre 2018 e quel giorno, mi ricordo di aver fatto mille cose; poi, poco emozionata e forse ancora incredula, il pomeriggio mi preparai dalla mia Zac (che quel giorno anche lei, mi regalò una cosa super speciale, l’annuncio di mio nipote Niccolò). Entrai in casa, borbottando per mille miei motivi, mi girai e mi ricordo ancora la sensazione che avevo addosso. “Zac ma ti ingrassata?!?”. Le amiche vere, dicono la verità e io avrei voluto dire proprio questo, se non fosse che in un secondo. “SONO INCINTA. ECCO L’HO DETTO” io piangevo da tutto il giorno: per la felicità, per la libertà e poi alla fine per Niccolò.

red carpet - federica paola muscella

red carpet di roma

red carpet di roma

Il 22 Ottobre sarà la data delle date. La mia vita quel giorno, per l’ennesima volta, era cambiata di nuovo

Arrivata al Auditorium Parco della Musica, rapita dal vento (per fortuna, perché io quando mi agito, poi sudo), camminando a passo veloce, solcai il cancello. Quel cancello che spesso avevo attraversato, ma che mai e poi mai, avevo pensato mi portasse su un tappeto rosso. Tutto era rosso. Laterali a me, ragazzi che mi avevano riconosciuta (che bello quando mi riconoscete), transenne, con dietro tantissime persone. Tutti aspettavano il “maestro” e noi lì. Fu tutto così veloce, che non ebbi effettivamente il tempo di sentire la paura.

Prima di andare davanti a tutti quei fotografi, l’addetto stampa, si segna i nomi di chi solca il tappeto rosso. Federica Paola Muscella. Dress, Chilo. “Vai… vai vai vai… che siamo in ritardo” . Cinque miseri passi e di fronte a me, colleghi che conoscevo e che non conoscevo, ma comunque tantissimi fotografi, tutti lì. La prima stella era fatta. Sguardo dritto e fiero, le gambe sempre un po sbieghine (perché sono storte le mie e devo assolutamente camuffare il tutto). Seconda stella fatta. Eccola Stefania D’Alessandro (per me, una sua foto su #getty valeva oro, e ora c’è l’ho anche io).  E poi finalmente la terza stella, la fine. Lì infondo a tutto, Stefano Costantino (collega, ma primo amico). Mi sono regalata il sorriso più bello, quello della FELICITA’.

federica paola muscella

Ogni foto trovata per il web, era un emozione in più che si aggiungeva a tutto quello già provato. Grazie. #SDF_Factory

Tanti Baci.

Federica Paola Muscella