Secondo voi può mai esistere qualcosa di più bello dell’amore di una nonna. La donna che ha generato la persona che ti ha dato la vita?!

Oggi vi racconto com’è stato cucinare con nonna…

Chi mi conosce lo sa benissimo, io so mangiare molto bene, ma non sono in grado neanche di cucinarmi la pasta in bianco. E si, probabilmente se vivessi sola a casa, sarei magra. Mangerei solo insalate imbustate e poco altro, facile da aprire: sono pessima. Ma ho deciso di mettermi in gioco e imparare a cucinare con nonna. Chi meglio di lei, poteva insegnarmi la base di ogni cosa. LA PASTA

Federica Paola Muscella - cucinare con nonna

Cucinare con nonna – ricetta pasta fresca

Ho deciso! Mi sporco le mani e cucino

Iniziare con una pasta in bianco con burro, un filo di parmigiano grattato e perché no, un pizzico di salvia, mi sembra buono. Cominceremo con la ricetta della pasta fresca fatta in casa, sono sicura che una volta imparato questo passaggio, cucinare verrà da se (più o meno). Unica consapevolezza della giornata: mi renderò conto di quante calorie ogni giorno ingerisco, quando mangio le cose che mi cucina. Ma d’altronde è fatta in casa!

Federica Paola Muscella - cucinare con nonna

Federica Paola Muscella - cucinare con nonna

Federica Paola Muscella - cucinare con nonna

Cucinare con nonna – ricetta pasta fresca

“Apri due uova”… ok nonna io non so aprirle senza far danno!

Siamo al secondo passaggio del “cucinare con nonna” e lei già credo abbia perso la pazienza; e pensare che io avrei voluto proporgli di fare ogni due settimane una rubrica con una ricetta diversa, probabilmente mi ucciderà prima. La convincerò… questa è una promessa!

Federica Paola Muscella - cucinare con nonna

Federica Paola Muscella - cucinare con nonna

Federica Paola Muscella - cucinare con nonna

Federica Paola Muscella - cucinare con nonna

Cucinare con nonna – ricetta pasta fresca

Fettuccine fatte in casa, ricetta per due persone: 2 uova 3 etti di farina e poca acqua

Sentendo gli ingredienti sembra un gioco da ragazzi questa “pasta fresca” ma cucinare con nonna è qualcosa di così bello, una ritualità che chissà il perché poi abbiamo perso tutti; uno di quei gesti che univano le famiglie per il pranzo della domenica. Eppure l’odore della pelle di mia nonna mentre ridendo lavoriamo a questo impasto mi ricorda così casa, che non potrei mai farne a meno. Lei profuma sempre di buono, ti guarda ed è bellissima, così dolce nei suoi movimenti, anche quando ti rimprovera perché stai aggiungendo troppa farina all’impasto e poi si amalgama tutto male e non va bene, lei lo fa con quella dolcezza così da nonna che non ti fa mai rimanere male…

Federica Paola Muscella - cucinare con nonna

Cucinare con nonna – ricetta pasta fresca

Spero che questa piccola guida sulla “pasta fresca” vi sia piaciuta e che anche voi, proverete con la vostra mamma, con la nonna, con i vostri figli, a ricreare questa complicità che con gli anni si sta perdendo… Lasciate il vostro smartphone con la modalità – silenzioso –  e giocate con le tradizioni.

LE NONNE SONO FONDAMENTALI NELLA NOSTRA ESISTENZA, SPESSO CI SALVANO LA VITA E NEANCHE SANNO COME HANNO FATTO. MANTENERE LE TRADIZIONI COSTRUISCE UNA STORIA NELLA FAMIGLIA CHE POI NESSUNO VI POTRÁ PORTARE VIA!

Grazie nonna!

LEGGI ANCHE QUESTA RICETTA:  Preparare gli gnocchi – Tradizione e amore

Baci.

Federica Paola Muscella